Sabato 6 Luglio | ore 21:15

Concerto di S. Quirico 2019
Per i trent’anni della Camerata Strumentale
di S. Quirico

Chiesa di S. Quirico, fuori le mura di Domodossola

Camerata Strumentale di S. Quirico
Corale di Calice
Soprano: Federica Napoletani
Alto: Daniela Valdenassi
Tenore: Matteo Pavlica
Basso: Lorenzo Battagion
Direttore: Anselmo Quartagno

Ricordando i trent’anni dalla fondazione della Camerata Strumentale di S. Quirico verrà riproposta la Cantata BWV 113 “Herr Jesu Christ du hőchstes Gut”, per soli, coro e orchestra, di J. S. Bach, la Missa Brevis KV 220 “Spatzenmesse” e i Vesperae Solemnes de Confessore KV 339 di W. A. Mozart.

La Cappella Musicale presenterà un programma per soli, coro e orchestra dedicato a J. S. Bach e W. A. Mozart, con l’esecuzione della Cantata BWV 113 “Herr Jesu Christ du hőchstes Gut”, dei Vesperae Solemnes de Confessore KV 339 e della Missa Brevis in do maggiore KV 220 “Spatzenmesse”. La Corale di Calice è sorta nel 1974 sotto la direzione di d. Aldo Pernat per il servizio liturgico nel Santuario del SS. Crocifisso al Sacro Monte Calvario di Domodossola e nella Parrocchia di Calice. Nel 1989, in collaborazione con musicisti di prestigiose istituzioni italiane e straniere, ha dato vita alla Camerata Strumentale di S. Quirico e nel 1995 ha ricostituito la Schola Gregoriana del Sacro Monte Calvario per ridare spazio all’immenso corpus musicale della liturgia cattolica, proponendo, in prima esecuzione moderna, alcuni brani tratti dal Codice di S. Lorenzo di Bognanco (sec. XIII), contenente la sola copia conosciuta della bolla Transiturus con la quale, nel 1264, veniva istituita la festa del Corpus Domini.