Chi siamo
La Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario, in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale Compagnia Dellozio e l’Associazione Culturale Cabiria Teatro presenta la prima edizione del festival Oxilia - teatro e musica per la terra d’Ossola che si svolgerà da venerdì 22 giugno a mercoledì 22 agosto 2018.

Un festival di teatro e musica

Il progetto di un festival che unisca arti drammatiche e musica sul territorio ossolano nasce innanzi tutto dalla volontà delle realtà organizzatrici di mettere in comune carismi e vocazioni artistiche e operative diverse e complementari, per la creazione di un calendario di eventi che possano arricchire in modo significativo e consistente la vita del territorio sotto il profilo culturale e artistico.

L’idea di un festival nasce dalla conoscenza delle virtù e qualità di un territorio dalla grande ricchezza: l’Ossola, terra di confine, incrocio di mondi, storie e nazioni, terra di cangianti contrasti e sintonie che costantemente stupiscono per la loro ricchezza, è certamente un luogo in cui la cultura e l’arte trovano posto, e possono ulteriormente sviluppare le loro radici. Il teatro e la musica hanno il loro proprio spazio tra le attività culturali delle valli, soprattutto grazie all’attività costante e continua di numerose realtà (compagnie, formazioni musicali, teatri, associazioni, rassegne) che non mancano di proporre iniziative altamente qualificate.

Un festival che nasce sulla caratteristica della Val d’Ossola di essere zona di confine, e proprio per questo territorio di sintesi per culture, tradizioni e storie diverse. Proprio per questo motivo l’aspirazione sottesa alla progettazione delle iniziative è quella di usare i confini come mezzo di avvicinamento reciproco più che di separazione. Il festival vuole infatti espandere il proprio orizzonte oltre i confini ossolani per essere evento che crea dialogo con realtà differenti che possano arricchire il territorio ma anche uscire reciprocamente arricchite dal contatto con esso e con la realtà del festival.

Un festival che vuole riscoprire in Ossola l’arte drammatica e la musica non solo come momento di arricchimento personale dal punto di vista culturale, ma anche come appuntamento per la costruzione del vivere civile e sociale nell’incontro e nello scambio reciproco per il benessere della società.